LE POLIZZE AUTO DI VITTORIA ASSICURAZIONI A GENNAIO 2020


 

Chi deve rinnovare l’assicurazione auto, e non è soddisfatto della sua compagnia assicurativa, può dare un’occhiata alle polizze auto di Vittoria Assicurazioni a Gennaio 2020. Società fondata nel lontano 1921, propone infatti un prodotto chiamato Linea Strada Classic Autovetture, la polizza base per le automobili che copre la responsabilità civile verso terzi in caso di sinistro, e numerosissime garanzie accessorie.

RC Auto: risparmia fino a 500€ Fai un PREVENTIVO »

La copertura RC auto di Vittoria Assicurazioni prevede massimali fino a 6.070.000 euro per sinistro con danni alle persone, indipendentemente dal numero dei danneggiati, e 1.220.000 euro per i danni a cose. È comunque possibile richiedere massimali più elevati pagando un supplemento di premio. L’assicurato può scegliere tra un contratto con la classica formula tariffaria bonus/malus e un altro più economico ‘a franchigia decrescente’, che contempla in caso di sinistro con colpa, anche parziale, il rimborso alla compagnia dell’importo del risarcimento rientrante nei limiti della franchigia indicata in polizza (a scelta 500 o 750 euro). Sono attivabili, su richiesta, altre opzioni tra cui la rivalsa per guidatori di età inferiore a 26 anni compiuti e il blocco del malus per un solo incidente con colpa nel periodo di validità della polizza auto.

Come spiegavamo inizialmente, le polizze auto di Vittoria Assicurazioni a Gennaio 2020 offrono anche diverse garanzie aggiuntive, alcune delle quali molto utili se non fondamentali. Tra queste ci sono incendio e furto, collisione, cristalli, infortuni del conducente, infortunio veicoli non assicurati, assistenza stradale, tutela legale, atti vandalici, eventi naturali, sospensione della patente e altre ancora. Le garanzie sono disponibili singolarmente oppure a pacchetti. Solo alcune richiedono l’abbinamento obbligatorio ad altre coperture.

Sul sito web di Vittoria Assicurazioni è disponibile un tool per il calcolo del preventivo per la polizza auto. Per procedere è sufficiente inserire alcuni dati tra cui la marca, il modello, la targa, la potenza fiscale e l’anno e mese di immatricolazione dell’auto, la scadenza della polizza attuale e la relativa classe di merito, il numero di incidenti causati negli ultimi 5 anni, la data di rilascio della patente ed eventuali sospensioni e ritiri. In ogni caso l’acquisto della polizza non potrà avvenire online, ma dovrà essere perfezionato presso un’agenzia fisica, previo appuntamento.

pubblicato da Raffaele Dambra