Gruppo Vittoria Assicurazioni: i risultati al 30 settembre 2021

I premi danni sono aumentati dell’1,9% a 884,1 milioni di euro; segno positivo anche per la raccolta vita, aumentata del 50,6% a 213,3 milioni di euro.  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al 30 settembre 2021, il gruppo Vittoria Assicurazioni ha segnato un utile netto di 85,6 milioni di euro e un patrimonio netto di 828,8 milioni di euro, con un incremento dell’8,2% rispetto all’importo di 765,7 milioni di euro al 31 dicembre 2020.

I premi danni (lavoro diretto) sono aumentati dell’1,9% a 884,1 milioni di euro; in particolare, la raccolta dei premi auto è rimasta sostanzialmente in linea (-0,3) a 635,1 milioni di euro, il non auto ha segnato un incremento del 7,9% a 249 milioni di euro. Il rapporto sinistri a premi rami danni (lavoro conservato) si è attestato al 62% (57,5% a settembre 2020) e il combined ratio all’88% (83,5% a settembre 2020).

I premi vita (lavoro diretto) sono aumentati del 50,6% a 213,3 milioni di euro. (fs)

.